Cifre & fatti

Crescita dell’8% grazie a impegno e innovazione

Ziehl-Abegg registra un fatturato di 482 milioni di euro – il numero di collaboratori sale a 3550

ll costruttore di ventilatori e motori Ziehl-Abegg nel 2016 ha conseguito un fatturato di 482 milioni di euro (esercizio precedente: 447 milioni di euro). "La congiuntura politica ed economica a livello globale si è dimostrata particolarmente difficile, tuttavia siamo riusciti ad affrontare queste sfide in modo più che positivo", afferma il Presidente del Consiglio di Amministrazione Peter Fenkl commentando il bilancio provvisorio. Nuovi prodotti, una logistica ottimizzata ed un impegno ancora maggiore nella distribuzione e nell'assistenza hanno trainato questa sensibile crescita.

"I numeri delle vendite, con un aumento del fatturato dell’8%, sono sì importanti, ma non tanto quanto le relazioni personali, i colloqui con i fornitori e i clienti", spiega Fenkl. Per questo motivo abbiamo potenziato i settori distribuzione ed assistenza. Un esempio concreto è stata l'apertura, lo scorso anno, della filiale di Dubai per la tecnica di ventilazione ed azionamento. Fenkl: "Siamo ancora più vicini ai nostri clienti in tutto il mondo."

La quota di esportazioni, che ha superato il 75%, è altrettanto significativa: anche se l'attività di alto livello in Germania ha registrato un lieve incremento, il grosso della crescita si è avuto nei restanti paesi europei. Allo stesso modo sono aumentati i fatturati dei vari paesi del continente americano. "L'Asia ha registrato un andamento altrettanto positivo, seppure senza il dinamismo degli anni passati", sottolinea Fenkl.

La crescita del fatturato si basa in larga parte sui nuovi prodotti. I ventilatori radiali Cpro, lanciati per la prima volta sul mercato sei anni fa, nel 2016 hanno registrato un incremento di circa il 50 percento. Lo scorso anno la domanda per le unità ventilanti compatte ZAplus, presenti sul mercato da cinque anni, è aumentata addirittura del 56 percento. Anche i più recenti ventilatori ZAbluefin, la cui struttura è ispirata alla morfologia della megattera, sono partiti alla grande. "Abbiamo così consolidato ulteriormente il nostro know-how di leader tecnologico nel settore della bionica", rimarca il Presidente del CdA. Ziehl-Abegg si distingue tuttavia anche nel montaggio del motore classico: i motori ECblue a basso consumo energetico sono una componente fondamentale del nostro successo, considerato il loro utilizzo in svariati prodotti. Anche il recente dispositivo di regolazione per azionamenti di ascensori (ZAdyn4) vanta cifre di vendita superiori del 47 percento rispetto all'anno precedente.

Nel 2016 abbiamo inoltre avuto una conferma: i clienti cercano prodotti che coprano un vasto range di
applicazioni ma al contempo molto semplici da utilizzare. "Il nostro concetto di funzionamento ha incontrato un ampio consenso, poiché si applica sia ai motori che ai ventilatori e ai dispositivi di regolazione", sottolinea Fenkl. Il montaggio e l'assistenza diventano quindi più rapidi e sicuri per il costruttore OEM ed i suoi clienti.

Il numero di collaboratori in Ziehl-Abegg è cresciuto superando le 3550 unità (anno precedente 3450); nei cinque stabilimenti di Hohenlohe lavorano ben 2000 persone (anno precedente 1950). L'azienda non è solita rilasciare dichiarazioni sui profitti.

I prezzi energetici in ascesa e le norme di legge costringeranno i clienti finali, anche negli anni a venire, ad utilizzare prodotti sempre più efficienti nei nuovi impianti e a modernizzare gli impianti vecchi. In Europa ed in particolare in Germania l'argomento retrofitting dominerà il prossimo futuro. "Ziehl-Abegg guarda con fiducia al 2017", afferma il Presidente del CdA per riassumere i segnali delle prime settimane.

Download

  • Crescita_dell’8__grazie_a_impegno_e_innovazione_-_ZIEHL-ABEGG_IT.pdf
    Crescita dell’8% grazie a impegno e innovazione (33 KB)
Fondazione: 1910
Consiglio direttivo: Peter Fenkl (Presidente), Achim Curd Rägle, Norbert Schuster, Dr. Klaus Weiss
Presidente del Consiglio di vigilanza: Uwe Ziehl
Fatturato 2016: 482 milioni di euro
Fatturato per settori operativi 2015: Tecnica di ventilazione (86%) Tecnica di azionamento (14%)
Percentuale di fatturato da export 2015: 75%
Quota di capitale proprio 2015: 48%
Dipendenti 2016: 3.550
Quota di apprendistato: 8%
Siti di distribuzione: 97
Siti produttivi: 16
Programma di prodotti: ca. 30.000 articoli